Comune di Polonghera - Provincia di Cuneo - Piemonte

Percorso di navigazione

Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Assegno nucleo familiare

Stampa Stampa

COME FARE PER

Assegno nucleo familiare

Come Fare:
Sostegno economico alle famiglie con tre figli minori di anni 18.

Chi può richiederlo
I nuclei familiari composti da cittadini italiani o comunitari residenti, con almeno tre figli minori in possesso di risorse economiche non superiori al valore dell'indicatore della situazione economica (ISE), di cui al decreto legislativo 31/3/98 n. 109 e successive modifiche e integrazioni pari a € 19.904,35 (£ 38.540198,1) annue, con riferimento a nuclei familiari-tipo con cinque componenti, è concesso un assegno per il nucleo familiare


Informazioni specifiche:
Documenti da presentare
1) Domanda redatta secondo lo stampato disponibile al termine di questa sezione oppure presso gli Uffici Comunali
2) Dichiarazione sostitutiva unica prevista dal Decreto Legislativo 109/98 e successive modifiche e attuazioni, attestante la condizione economica del proprio nucleo familiare, redatta secondo lo stampato disponibile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico e l'Ufficio Assistenza in orario di apertura.

Validità
Il diritto all'assegno per il nucleo decorre dal 1° gennaio dell'anno in cui si verificano le condizioni prescritte dall'art. 65 della legge 448/98, salvo che il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare, concernentela presenza di almeno tre figli minori, si sia verificato successivamente; in tale ultimo caso decorre dal primo giorno del mese in cui il requisito si è verificato.
Il diritto cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare, ovvero dal 1° gennaio dell'anno nel quale viene a mancare il requisito del valore dell'indicatore della situazione economica determinato ai sensi del decreto legislativo 109/98 e successive modifiche e integrazioni.

Pagamento assegni concessi: il pagamento avviene tramite l'Inps semestralmente, attraverso le proprie strutture.Ovviamente, le somme da corrispondere sono quelle stabilite dalla legge e per il periodo nel quale sussiste il diritto.
Recupero delle somme indebitamene corrisposte: il Comune, qualora verifichi che il beneficio è stato indebitamente corrisposto, deve provvedere alla revoca a far data dal momento dell'indebita corresponsione. La comunicazione è trasmessa all'INPS per le conseguenti azioni di recupero delle somme erogate.


Dove Rivolgersi:
Ufficio segreteria (vedi dettaglio e orario di apertura)

Quando:
La domanda dovrà essere presentata entro il 31 GENNAIO del Anno successivo da uno dei genitori nella cui famiglia anagrafica si trovano almeno 3 dei suoi figli minori e sui quali esercita la potestà genitoriale.

Tempistica:
Acquisita la domanda e la documentazione dell'interessato ed effettuate le verifiche del caso,l'Amministrazione Comunale dovrà calcolare la situazione economica del nucleo familiare, confrontarla con la 'soglia del diritto' stabilita dalla legge e provvedere all'atto di concessione o di diniego del beneficio.

Documenti allegati:
File pdfDomanda assegno Nucleo famigliare con almeno 3 figli minori (390,51 KB)


Riferimenti del comune e Menu rapido


Comune di Polonghera, Piazza Vittorio Veneto, 1
12030 Polonghera (CN) - Telefono: 011.974104 Fax: 011.974348
C.F. 85000970047 - P.Iva: 00519710040
E-mail: info@comune.polonghera.cn.it   E-mail certificata: polonghera@pec.it